Gino Gianmarco Stefanel e Davide Mauri nella lista degli “Atleti di Interesse Olimpico ed Internazionale”

La Fijlkam ha diramato il 5 maggio la lista degli “Atleti di Interesse Olimpico ed Internazionale” che potranno iniziare ad allenarsi da subito anche se in forma individuale. Questo il comunicato federale comparso sul sito della Federazione: “Roma 5 maggio 2020 –  La Federazione comunica ufficialmente la lista degli atleti di interesse Olimpico, Internazionale e giovanile che saranno autorizzati ad allenarsi, secondo le disposizioni dell’ultimo DPCM del 26 aprile 2020. Si evidenzia come la graduale ripresa delle attività sportive si dovrà svolgere garantendo le prioritarie esigenze di tutela della salute e della sicurezza, consentendo le sessioni di allenamento a porte chiuse degli Atleti nel pieno rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento.”.

Nella sezione dedicata a agli Atleti di Interesse Nazionale del  Kata compaiono anche i due portacolori del Judo Kuroki Tarcento Gino Gianmarco Stefanel per il Nage No Kata e Davide Mauri per il Katame No Kata. Una bella soddisfazione per il Judo Kuroki, ma anche l’impegno ad avviare gli allenamenti in modo da essere pronti quando l’attività agonistica riprenderà. Ovviamente sono nell’elenco federale anche Alessandro Cugini (DLF Yama Arashi Udine) e Massimo Cester (Skorpion Pordenone), che partecipano alle gare di Kata in coppia con Stefanel e Cester.

Soddisfatto il Presidente del Judo Kuroki ed Arbitro Internazionale Giuliano Casco: “Un bell’impegno che vedremo di onorare con tutte le cautele necessarie a fronteggiare questo terribile momento”. Gino Gianmarco Stefanel ha detto. “Spero di poter quanto prima tornare sul tatami, sia per le gare agonistiche individuali, sia per le gare di Kata a coppie. Certo stare nella lista di atleti di interesse internazionale è importante”. Deciso anche Davide mauri: “Farò tutto quello che è possibile per essere pronto alla ripresa. Spero tanto si facciano Europei e Mondiali e spero di poterci andare in forma”.

Oltre ai quattro atleti del Kata ci sono altri atleti regionali nella lista emanata dalla Fijlkam: Matteo Medves delle Fiamme Oro Roma è inserito nella fascia più alta, quella del “Progetto Tokyo – Interesse Olimpico”; Kenny Komi Bedel dello Shidokan 2018 di Pordenone è inserito nella seconda fascia, quella degli “Atleti di Interesse Internazionale”; Asya Tavano (Sport Team Udine), Alessio De Luca, Emma Stoppari e la Campionessa del Mondo cadetta Veronica Toniolo (Società Ginnastica Triestina) sono inseriti invece nella lista di “Atleti di interesse internazionale giovanile”.

I quattro atleti regionali dei Kata quest’anno sono riusciti a partecipare al Memorial Clause a Lovain la Neuve in Belgio il 1° marzo, ultima gara prima dell’annullamento di tutto il programma judoistico fino al 30 giugno. La gara belga aveva aperto la stagione internazionale del Kata, che si spera riprenda quanto prima.

2020-05-08T16:30:06+02:00

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.