Giuliano Casco Campione d’Italia. Ilaria Cosenza quinta tra gli esordienti

Giuliano Casco è Campione d’Italia a Giaveno (Torino) nel Campionato Italiano Master 2020, dove ha vinto con grande sicurezza la sua categoria (i kg. +100 negli M4/5). Una grande prova per il Presidente del Judo Kuroki Tarcento che porta a Tarcento il 51° titolo italiano. “Una grande soddisfazione – ha detto Giuliano Casco – arrivata un po’ tardi, ma proprio per questo ancora più bella. E’ un titolo master e dunque come tale va valutato, ma quando si vince un Campionato italiano la cosa più bella è che comunque si sale sul gradino più alto di quel podio”. Nella gara torinese da segnalare la sfortunata prova di Davide Mauri alla fine quinto, ma fermato da un infortunio nella finale per il terzo posto, il 4° posto di Enrico Shaurli al suo ultimo Campionato Italiano e il 9° posto di Maurizio Bertoni, comunque alla sua seconda finale nazionale. Grazie a questi risultati la squadra master del Kuroki, seguita da Sebastiano Billardello, ha chiuso al terzo posto nella classifica per società.Durante la gara torinese premiata anche la Coppa Italia Master che ha visto Enrico Shaurli al secondo posto finale.

La settimana prima ai Campionati Italiani Esordienti Ilaria Cosenza aveva bissato il 5° posto dello scorso anno, un risultato di grandissimo valore, ma che lascia la giovane atleta del Kuroki ai piedi del podio. Molto matura la dichiarazione della Cosenza alla stampa: “Sono rimasta un po’ delusa da questa gara siccome mi aspettavo un miglioramento rispetto all’anno scorso.  So di aver “infranto” il mio sogno ma ci ho creduto fino alla fine, è un quinto posto su 47 sudato e voluto. Dopo questa gara mi sono resa conto che devo più concentrarmi sull’allenamento e ricavarne più idee. Purtoppo la maggior parte delle mie avversarie non le avevo mai viste, essendo passate di categoria, e non ho potuto studiarle nel tempo. Ringrazio comunque il Kuroki, il mio coach e il maestro Stefanel per l’opportunità“. Ottima la finale di Anna Coradazzi al suo primo italiano: l’11° posto finale è arrivato ma solo per la sconfitta nel derby con la Cosenza (e dopo essere stata in vantaggio). Uscito preso Andrea Pitis (l’altro finalista del Juro Kuroki) che si affacciava per la prima volta al podio nazionale.

Bella vittoria dei giovanissimi nella 15° edizione della gara del Circuito Propaganda Judo, sport e…divertimento organizzata a Udine dallo Sport Team Udine.

Nel Criterium Giovanissimi Fijlkam finale a Trieste: premiazioni speciali per Samuele Agosto (primo nel Grande Slam per aver vinto tutte le prove), Gioele Agosto e Mattia Bruni (Top Ten Criterium).

2019-12-14T18:57:30+02:00

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.