Bardus da sogno

Grande novembre di Iacopo Bardus: il giovane esordiente sta raccogliendo i frutti del  puntiglioso lavoro fatto con risultati veramente eccellenti. A Bergamo nel Trofeo Sankaku (ultima prova del Trofeo Italia 2018) Bardus ha conquistato la medaglia di bronzo portando a compimento un percorso veramente notevole. Terzo nella prima prova a Martina Franca (Taranto), a vuote nella seconda prova a Riccione (Rimini), secondo nella terza prova a Cagliari, quinto nella quarta prova a L’Aquila e bronzo nell’ultima prova a Bergamo. Questa ottima scansione l’ha portato a qualificarsi in ben due categorie per i Campionati Italiani Esordienti: questo vale solo per la statistica, visto che combatterà nella sua attuale categoria, ma mostra un atleta in grande crescita. Nel Trofeo Città di Porcia ha raggiunto il gradino più alto del podio con 4 belle vittorie, due delle quali sui gemelli Ceschiutti dello Sport Team Udine, entrambi atleti di alto livello e qualificati di diritto come Bardus. Oltre ai riconoscimenti sportivi Bardus è stato inserito dal Liceo Marinelli di Udine nel Programma del Ministero Studenti Atleti di Alto Livello insieme ad altri 10 studenti del Liceo udinese.

A Bergamo in gara anche Ilaria Cosenza, che ha collezionato il suo quarto 9° posto nelle gare del Trofeo Italia: 13° nella Ranking List Nazionale la Cosenza dovrà comunque affrontare le qualificazioni, ma è tra le prime tre del suo anno di nascita ed è in costante crescita. Buona prova a Bergamo anche per Daniele Menis, Daniel Clocchiatti, Gino Gianmarco Stefanel, Greta Zuzzi, Anna Coradazzi, Andrea Forabosco.

Notevole la prova del Judo Kuroki nel Trofeo Città di Porcia. I tarcentini sono saliti sul gradino più alto del podio con Chiara Coradazzi, Giacomo Monasso, Emma Adami (2009), Mario Vezzio, Arianna Adami, (2010), Valentina Revelant (2011), Andrea Pitis e Iacopo Bardus (esordienti), Marco Orlando (cadetti). Argento per Nicolas Revelant, Luca Urli (2008), Antonio Pierro (2012), Andrea Forabosco (esordienti). Bronzo per Martina Adami (2007), Francesco Tieppo (2008), Aurora Pierro (2009), Matteo Michelini (2010), Ilaria Cosenza, Anna Coradazzi, Daniele Menis (esordienti). Sempre combattiva la prova di Daniel Clocchiatti che non ce l’ha fatta a salire sul podio.

Il Judo Kuroki ora sarà impegnato in una due giorni molto impegnativa sia a livello organizzativo che agonistico. Sabato 17 novembre a Tarcento ci sarà al Fase di qualificazione ai Campionati Italiani Esordienti. Domenica 18 invece ci sarà la quinta prova del Criterium Giovanissimi. Oltre all’impegno casalingo il Judo Kuroki sarà impegnato sabato a Lubiana nel Trofeo Nagoka e a Innsbruck nella finale di Alpen Adria Liga, mentre domenica 18 quattro coppie saranno al via nel Campionato Italiano di Kata.

2018-11-15T15:50:14+01:00

Leave A Comment