Ottimo esordio per Stefanel e Cugini in Belgio

Esordio pienamente positivo in azzurro per la coppia di Nage No Kata formata da Gino Gianmarco Stefanel (Judo Kuroki Tarcento) e Alessandro Cugini (DLF Yama Arashi Udine nel 10° Memorial Clause a Bruxelles. Nella loro prima uscita sono stati inseriti nella poule più dura dove per pochi punti sono arrivati quarti. Con quel punteggio nell’altra poule sarebbero arrivati secondi. Quindi sono stati esclusi dalla finale, piazzandosi al 7° posto, superando però le altre coppie azzurre, anche quella da cui finora erano sempre stati superati. “La bella prestazione dei due azzurri friulani – ha detto Giuliano Casco in Belgio come arbitro – corona un lavoro che è appena iniziato e che può portare grandi soddisfazioni.” In gara anche la coppia di Katame No Kata, già da tempo in azzurro, formata da Davide mauri (Judo Kuroki) e Massimo Cester (Sorpion Pordenone), che non è riuscita ad accedere alla finale.

Nel 31° Trofeo Città di Vittorio Veneto buone sensazioni dai judoka in gara. Alessandro Cracina, benché ancora juniores, ha fatto un’ottima gara superando due turni e fermandosi al terzo più per inesperienza che per la forza dell’avversario. Boris Gubiani invece si è fermato al primo turno. Nei cadetti Marco Orlando è arrivato 7° in una gara che lo ha visto vincere due incontri e quindi dice che il cadetto sta recuperando dall’infortunio che lo ha tenuto fermo quattro mesi. Tre vittorie sono venuti dai giovanissimi nella parte del Trofeo a loro dedicata: Chiara Coradazzi, Giacomo Bertossi ed Emma Adami hanno vinto le rispettive categorie. Terzi posti per Victor Blazhko, Martina ed Arianna Adami. Tecnici del Judo Kuroki nel Trofeo di Vittorio Veneto Stefano Stefanel, Gianluca Tieppo, Sebastiano Billardello. Il consigliere Alberto Bertossi ha guidato la delegazione.

2018-02-26T12:15:16+00:00

Leave A Comment