Italia prima nel medagliere al termine della prima giornata di gara

Sabato 6 aprile 2019. Conclusa la prima delle due giornate dell’European Cup Junior di Lignano Sabbiadoro, trentasettesima edizione del Trofeo Tarcento. Gli atleti in gara si sono dimostrati non solo numerosi (604 partecipanti provenienti da 36 nazioni calcheranno il tatami di Lignano in questi due giorni, eguagliando il record di partecipazione dell’anno scorso), ma anche di altissimo livello.

L’Italia si trova momentaneamente prima nel medagliere, grazie alle vittorie di Martina Castagnola e Silvia Pellettieri e grazie ai secondi posti di Alessia Tedeschi (sconfitta dalla connazionale Castagnola), Alessandro Aramu e Mattia Prosdocimo, già in medaglia l’anno scorso. Vittorie anche per il Kazakistan (finale delle -48kg tutta giallo azzurra), per la Slovenia, l’Azerbajan, l’Olanda e la Russia. Medagliere dunque estremamente variegato.

“Siamo molto contenti – ha detto il presidente del Kuroki Giuliano Casco – la gara sta andando bene, è partita benissimo, in orario. Saremo un pochino lunghi con la fase finale [la gara è terminata dopo le 20.00] perché c’è tanta gente”.

Il blocco delle finali, come da programma è stato anticipato dalla cerimonia di apertura, tenuta dal corpo di ballo del Liceo Scientifico “G. Marinelli”.

Circa 100 sono i volontari che permettono la riuscita di questa manifestazione. È grazie a loro se il Judo Kuroki si sta dimostrando anche quest’anno all’altezza di un evento che sta diventando di livello sempre più alto, sia per le complessità organizzative, che per la partecipazione.

Le registrazioni delle dirette streaming verranno caricate sul canale YouTube del Judo Kuroki con un leggero ritardo (a partire da lunedì).

Domani la gara comincerà alle 9:30.

Di seguito si riportano i medagliati della prima giornata:

Femminili:

-48kg 1) Tynbayeva Galiya (KAZ), 2) Nauatbek Akmaral (KAZ), 3) Ballhaus Mascha (GER), 3) Boukli Shirine (FRA);
-52kg 1) Castagnola Martina (ITA), 2) Tedeschi Alessia (ITA), 3) Van Krever Naomi (NED), 3) Tsygankova Tatiana (RUS);
-57kg 1) Pellitteri Silvia (ITA), 2) Ballhaus Seija (GER), 3) Karman Andrea (HUN), 3) Cornelisse Pleuni (NED);

-63kg 1) Lia Ludvik (SLO), 2) Dali Liliashvili (RUS);

 

Maschili:
-60kg 1) Yusifov Ahmad (AZE), 2) Aramu Alessandro (ITA), 3) Basaev Khetag (RUS), 3) Karmov Malik (RUS)
-66kg 1) Verhorstert Ivo (NED) 2) Naguchev Kazbek (RUS), 3) Meyer Luc (GER), 3) Pongracz Bence (HUN);
-73kg 1) Makhmadbekov Makhmadbek (RUS), 2) Prosdocimo Mattia (ITA), 3) Umayiv Abdul Malik (BEL), 3) Olin Valtteri (FIN).

2019-04-06T21:05:18+02:00

Leave A Comment