Tre medaglie agli Europei di Kata Judo Kuroki in Paradiso

Le migliori aspettative della vigilia si sono avverate tutte: il Judo Kuroki Tarcento porta a casa dai Campionati Europei di Kata tre medaglie e tutti suoi atleti dunque ne hanno messa una al collo. Così l’argento di Marika Sato e Fabio Polo nel Kodokan Goshin Jutsu (con il quarto posto nella gara open) non bissa il titolo dello scorso anno, ma mantiene i due portacolori del Judo Kuroki in vetta al judo europeo. Ora per l’oro l’obiettivo sono i Campionati Mondiali di Kata di Cancun in Messico a ottobre: c’è tutta l’estate per presentarsi nella forma migliore. Il risultato però più straordinario lo ha colto Gino Gianmarco Stefanel in coppia con Alessandro Cugini del Dlf Yama Arashi di Udine all’esordio in un Campionato Europeo e con alle spalle solo l’esordio in azzurro a Bruxelles a febbraio: i due giovani friulani sono saliti sul terzo gradino del podio per solo mezzo punto e dunque il loro successo sa di vera sfida agonistica. Eccezionale anche il podio di Davide  Mauri e Massimo Cester (Skorpion Pordenone) autori di una bellissima prova: anche per loro pochi punto di vantaggio per un risultato che vale moltissimo.

E’ stato un Campionato Europeo eccezionale – ha detto Giuliano Casco, Presidente del Judo Kuroki che a Koper ha arbitrato il suo quarto Campionato Europeo – e torniamo a casa con un risultato che proprio non speravamo. Ora ci concentriamo tutti sul Mondiale per cercare un grande risultato anche in Messico”.

  

Ottime prove dei judoka tarcentini impegnati su più fronti. A Cittadella nel Trofeo della Murata seguiti da Sebastiano Billardello oro nei master di Johnny Volpe e nei senior di Boris Gubiani, argento di Fabiana Fusillo nei master. Buoni i piazzamenti degli altri atleti: 4° Michele Di Giusto, 5° Alberto Bertossi, 7° Alessio Marini e Ivan Shaurli.

 

L'immagine può contenere: 8 persone, persone che sorridono, persone in piedi

A Lubiana nel Memorial Palijev oro per Andrea Pitis e argento per Daniele Menis tra gli esordienti: coach della gara Soraya Luri Meret.

Immagine in linea con il testo

 

2018-05-20T21:36:35+01:00

Leave A Comment