Davide Mauri al Mondiale coreano

Davide Mauri (in coppia con Massimo Cester dello Skorpion Pordenone) non ce l’ha fatta a ribadire la medaglia di bronzo conquistata ai Campionati del Mondo 2018 a Cancun (Messico): la trasferta coreana a Chunju per i Campionati del Mondo 2019 ha lasciato la coppia friulana al 5° posto di poule che corrisponde ad un 10° posto finale. “Speravamo di entrare in finale – ha detto Mauri – ma il differenziale nel giudizio nelle due poule non è stato certo a nostro vantaggio. L’esperienza mondiale però lascia un segno: Messico e Corea rimarranno un ricordo sportivo indelebile”.  Anche coach Stefano Stefanel ha commentato: “Anch’io speravo in un risultato migliore, ma anche così è comunque un passaggio importante per il Judo Kuroki. D’altronde se ai Mondiali piovessero medaglie ogni anno non sarebbero Mondiali veri”. Davide Mauri è stato premiato insieme a Gino Gianmarco Stefanel, Fabio Polo e Marika Sato a Gemona del Friuli nell’ambito delle premiazioni regionali di Regione e Coni per i risultati 2018. “Il 2018 è andato meglio del 2019: questo è un fatto – ha detto il Presidente Giuliano Casco – adesso però dobbiamo pensare ai Campionati Italiani e alla Coppa Italia e rimandare la nostra attenzione internazionale al 2020”.

Mentre Mauri era in Korea del Sud l’attività del Judo Kuroki non ha conosciuto sosta. Iacopo Bardus e Francesco Nocent (atleta ancora in forza allo Sport Team Udine fino a dicembre, ma seguito dal Judo Kuroki) hanno ottenuto il bronzo e l’argento nel Malta Open. Ospiti di Denis Braidotti, che aveva portato la Nazionale Maltese a Tarcento in agosto, i due cadetti hanno potuto fare una bella esperienza internazionale e ottenere una bella medaglia “mediterranea”.

Nel Circuito Estivo Libertas ottime prestazioni dei tarcentini. Nella 9° Coppa Bianchi e Rossi a Tamai di Brugnera giornata campale per Anna Coradazzi, esordiente di ferro che ha combattuto a tutto campo. Risultati eccellenti nella gara individuale con i primi posti di Denis Pezzetta e Daniel Clocchiatti tra gli esordienti, di Gino Gianmarco Stefanel e Alessio Marini tra i senior; le medaglie d’argento per Giacomo Cugini, Boris Gubiani, le medaglie di bronzo di Gianluca Tieppo, Giuliano Casco e Alberto Bertossi. Piazzate Anna Coradazzi e Aurora Selenati. La gara a squadre (Team Event misto maschile e femminile) ha visto invece prevalere il Tamai per 4 a 1 sul Judo Kuroki.  Prestazione ottima dei tarcentini anche nella 6° Ne Waza Cup a Pordenone, organizzata dalla Polisportiva Villanova: primo posto di Gino Gianmarco Stefanel, secondo posto per Gianluca Tieppo e terzo posto per Iacopo Bardus, Marco Orlando e Alberto Bertossi.

Il Circuito Estivo numero 30 è stato vinto con una giornata di anticipo da Gino Gianmarco Stefanel nella classe Assoluti, mentre le due classifiche per cadetti e juniores daranno i loro responsi definitivi a Tarcento sabato 21 settembre (Rossit-Bardus in lotta per la classifica cadetti, Zilioli-Orlando per quella juniores).

2019-09-16T08:12:41+02:00

Leave A Comment