Europeo in salita per il Judo Kuroki

Campionato Europeo di Kata in salita per il Judo Kuroki Tarcento: a Las Palmas nella Gran Canaria (Spagna) i judoka tarcentini non hanno raccolto molto, comunque molto meno di quanto si aspettavano: la manifestazione è terminata con un 5° posto di Davide Mauri (in coppia con Massimo Cester dello Skorpion Pordenone) nel Katame No Kata, con un deludente 11° posto di Gino Gianmarco Stefanel (in coppia con Alessandro cugini del DLF Yama Arashi Udine) nel Nage No Kata e in 6° posto di Alfredo Sacilotto (in coppia con Cristiana Pallavicino del DLf Yama Arashi Udine) nell’European Cup di Koshiki No Kata.

L’assenza dei sei volte Campioni d’Europa Marika Sato e Fabio Polo (che hanno dato forfait per motivi di lavoro dalla gara in cui erano convocati) ha pesato molto sulle altre coppie che non sono riuscite a fornire prestazioni in linea con le gare precedenti. “Abbiamo pagato molto l’assenza di Sato e Polo – ha detto coach Stefano Stefanel che ha seguito la gara dall’Italia – ma anche altre situazioni che non abbiamo saputo gestire al meglio. L’infortunio al gomito di Cester a fine maggio ha dimezzato la preparazione della coppia, che comunque ha portato a casa un 5° posto, positivo in sé, ma non se paragonato ai due terzi posti agli Europei e ai Mondiali dell’anno scorso. Inoltre l’allungamento della stagione non ha favorito Stefanel e Cugini, che hanno dovuto prolungare di un mese una stagione già molto carica. Ovviamente queste non sono scusanti, perché il risultato è stato deludente, ma spiegano le difficoltà con cui abbiamo gareggiato a Las Palmas”.

Lapidario il capitano del Judo Kuroki Gino Gianmarco Stefanel: “Ovviamente siamo delusi e non ci aspettavano un risultato così negativo. Peccato”.

La gara di Las Palmas è stata arbitrata da Giuliano Casco, mentre Gianluigi Pugnetti aveva arbitrato le Universiadi a Napoli.

Marika Sato – che non ha potuto partecipare alla gara – è riuscita però ad acquisire il Diploma di 1° grado di Tecnico IJF.

Adesso per Mauri comincia la preparazione per i Mondiali in Korea del Sud del 4 settembre prossimo, mentre la squadra sarà al via al completo ai Campionati Italiani di novembre a Vittorio Veneto.

2019-07-23T08:57:59+01:00

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.